Zuppa di Fagioli/Ceci Magici

image

Ormai ci avviciniamo a i quattro anni e mi accorgo solo ora quanto sia cambiato il suo modo di parlare,riflettere, pormi le domande e soprattutto FARE LE RICHIESTE! Ogni giorno,più volte al giorno il mio bimbo alla promessa che sarà buono e farà il bravo chiede in cambio un regalo … ovviamente non riceve doni tutti i giorni,  la gioia non sarebbe più gioia ma diventerebbe una routine e il regalo perderebbe di valore. Ma diciamoci la verità, ogni tanto è bello vederli felici, saltare mentre stringono un pacco tra le mani e ti ringraziano , abbracciano e baciano … forse son  gioie che si esauriscono in fretta ma a i genitori aiutano spesso a sentirsi meno in colpa.

Un giorno alla solita richiesta del regalo ho risposto” Se tu potessi chiedere qualsiasi cosa, anche l’oggetto più assurdo cosa vorresti?” ” TRE FAGIOLI MAGICI!” Niente di più facile! In un piccolo barattolino di vetro su un letto di cotone bagnato ho disposto tre fagioli! Altro che gioia, ho visto proprio l’emozione nei suoi occhi. I fagioli hanno dato i loro germogli e pian pianino stanno crescendo, ogni giorno li guardiamo,misuriamo, annaffiamo e coccoliamo aspettando il momento in cui diventeranno piante giganti! I suoi sogni si infrangeranno quando vedrà che la pianta non arriverà fin sopra le nuvole? L’ho chiesto direttamente a mio figlio e la sua risposta mi ha stupito come sempre: ” Mamma se la pianta non arriverà fino alle nuvole non importa, potremo mangiarci i fagioli! “

    INGREDIENTI

100 g di Zucca

20 g di Porro ( facoltativo a seconda della dieta del bambino )

100 g di Fagioli Lessi o Ceci

Un Cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva

Sale Facoltativo

Acqua o Brodo Vegetale

Pastina o Dadini di Pane Riscaldato in Forno

Sbucciare la zucca e tagliarla a dadini.  In un tegame far soffriggere nell’olio  il porro tagliato a rondelle , facendo attenzione a non bruciarlo.Quando la zucca sarà tenera unire anche i ceci e continuare a cuocere per 4 o 5 minuti, finché l’acqua non si sarà ridotta . Togliere quindi il tegame dal fuoco e frullare con il minipimer;  se la crema dovesse essere troppo densa basta diluirla con un po’ di acqua o di brodo. Quando la crema risulterà  liscia e omogenea rimettere il tegame sul fuoco e  cuocere ancora  per 4-5 minuti, mescolandola spesso, finché non si addensa . Cuocere direttamente nella crema la pastina preferita o concludere il piatto con qualche crostino di pane cotto al forno!

BUON APPETITO PICCOLINI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *