0

C’è Un Coccodrillo sotto il Mio Letto!

 

FullSizeRender (4)

Dopo la Rabbia, la Paura è una di quelle emozioni forti e negative che i bimbi piccoli gestiscono con non poche difficoltà.Mi sento di consigliare questo libro perché le affronta  in maniera semplice , quasi banale ma efficace. Prima di farci travolgere dalle paure fermiamoci a riflettere e proviamo ad osservare le cose da un punto di vista diverso: i bambini hanno paura del buio,della solitudine delle loro camerette, dell’acqua, dei rumori troppo forti e perché no … di un coccodrillo sotto il letto! Il buio si può illuminare, il vuoto si può riempire,in acqua si può galleggiare e i rumori si possono abbassare o sovrastare e con i coccodrilli ci si può anche giocare!

Le paure vanno affrontate e rispettate, possiamo aiutare i nostri bimbi a non temere ciò che li può rendere felici e divertirli ma è nostro compito accettare ciò di cui non si fidano.

Un buon Frullato ci sta sempre bene!!!

BUONA MERENDA PICCOLI!

 INGREDIENTI

Mezza Pera Matura

Mezza Banana Matura

125 gr di Yogurt Intero Naturale

Un Biscottino

Il procedimento è facilissimo: in un frullatore o nel Cuoci-pappa con opzione frullatore, fare girare e montare tutti gli ingredienti!Se il bimbo preferisce il frullato  più liquido aggiungere un goccio di latte.Più semplice e buono di così!

0

Frutta a Sorsi

Lavorando tutto il giorno, il fine settimana cerchiamo di stare insieme e di condividere momenti ” banali ” come la merenda!E’ divertente tornare bambini e perchè no mentre si addenta una fetta di pane tostato con la marmellata gustarsi un cartone animato, ovviamente non scelto da noi! Peppa Pig è stata l’ispirazione di quel caldo pomeriggio d’estate: appena si fa il suo nome i genitori tremano e sentono risuonare nella mente quella sigla e quei grugniti di presentazione, diciamecelo: nessuno di noi ne può più! Siamo così ossessionati  dal personaggio del momento che non ascoltiamo nemmeno più ciò che dice: Peppa Pig in realtà è un cartone animato che fa bene a grandi e piccini,  basta dosarlo e non esagerare! Nella puntata che mi ha interessato  si svolge la ” Festa della Frutta”: ovviamente la promotrice dell’evento è la cara e onnipresente Signora Coniglio!Non ci crederete mai ma i Frullati che prepara a tutti i cuccioli in questa puntata  sono Fantastici e per me fonte di ispirazione ! Sarà stato il caldo torrido di quel pomeriggio o la bravura della Signora Coniglio a mixare la frutta, ma mi è venuta una gran voglia di frullati a base di frutta fresca!

 Una soluzione golosa per far mangiare a ” Sorsi ” tante vitamine fresche … essenziale possedere un FRULLATORE!

foto

 

Frullato della Signora Coniglio

Mezza mela

Mezza Pera

Mezza Banana

un Bicchiere di Latte Fresco Intero o Parzialmente Scremato

Un Cubetto di Ghiaccio

Lavare, Sbucciare e affettare la frutta, metterla all’interno del frullatore e aggiungere il latte fresco intero o parzialmente scremato. Frullare il tutto per qualche minuto finchè  non avrà un aspetto cremoso e vellutato: se fosse troppo denso  aggiungere un pò di latte o a picere del succo di mela  a frullatore in funzione , a seconda della densità che si vuole raggiungere.A scelta aggiungere un cubetto di ghiaccio durante l’operazione.

 

Frullato del Dinosauro

Mezzo Bicchiere di succo di Mela

Un Kiwi

Una Albicocca

Mezza Pera

Acqua

Un cubetto di Ghiaccio

Lavare, Sbucciare e affettare la frutta, metterla all’interno del frullatore e aggiungere il succo di mela ( fatto in casa o già pronto ). Frullare il tutto per qualche minuto finchè  non avrà un aspetto cremoso e vellutato: se fosse troppo denso  aggiungere ancora succo di mela o acqua a frullatore in funzione , a seconda della densità che si vuole raggiungere.A scelta aggiungere un cubetto di ghiaccio durante l’operazione.

 

Frullato Peppa Pig

Due Fragole

Un Pezzetto di Ananas

Mezzo Bicchiere di Succo di Pompelmo

Un Cubetto di Ghiaccio

Lavare, Sbucciare e affettare la frutta, metterla all’interno del frullatore e aggiungere il succo di Pompelmo. Frullare il tutto per qualche minuto finchè  non avrà un aspetto cremoso e vellutato: se fosse troppo denso  aggiungere ancora succo di Pompelmo o acqua a frullatore in funzione , a seconda della densità che si vuole raggiungere.A scelta aggiungere un cubetto di ghiaccio durante l’operazione.

foto (2) 

Frullato del Piccolo Guerriero

 Mezza Mela

Un’ Albicocca

Mezza Banana

Succo di Mela

Un cubetto di Ghiaccio

Lavare, Sbucciare e affettare la frutta, metterla all’interno del frullatore e aggiungere il succo di mela ( fatto in casa o già pronto ). Frullare il tutto per qualche minuto finchè  non avrà un aspetto cremoso e vellutato: se fosse troppo denso  aggiungere ancora succo di mela o acqua a frullatore in funzione , a seconda della densità che si vuole raggiungere.A scelta aggiungere un cubetto di ghiaccio durante l’operazione.

 

 Buon Appetito Picccolini!

0

Il Tempo delle Mele …

image

Renette, Fuji, Pink Lady, Stark … Di tipi di mele ne esistono una infinita’ ma secondo me la GOLDEN, per la sua natura dolce e succosa e’ ideale  per i più piccoli! La mela e’ il primo alimento consigliato da far assaggiare all’inizio dello svezzamento, è digeribile e versatile, il suo sapore  PURO e FRESCO è sempre piacevole!

 La prima mela che ho dato a mio figlio l’ho sbucciata e consegnata intera in tutta la sua rotondità nelle sue mani: mi ha sorriso meravigliato, l’ha guardata e fatta cadere, la seconda volta se l’è portata alla bocca per poi farla rotolare via strizzando gli occhi in una smorfia di disgusto: il gioco è andato avanti per 10 minuti, solo dopo diversi tentativi ha cominciato a ciucciarla con gusto e divertimento. La parte più bella dello svezzamento è  la SCOPERTA: i bambini hanno diritto ad  un approccio non invasivo ma spontaneo, sereno e quando è possibile divertente.

RICETTE:

MELA GRATTATA

Il procedimento è molto semplice: sbucciate e grattate una mela dolce e matura con il GRATTAMELA, un tipo di grattugia in vetro o plastica dura, ideale per la frutta. La mela comincerà ad annerirsi quasi subito per un fenomeno di ossidazione, ma questo non compremetterà il sapore e la genuinità del frutto; se preferite aggiungete due goccie di succo di limone per evitare questo effetto. La Ricetta ovviamente è adattabile anche alla PERA!

 OMOGENEIZZATO DI MELA

Anche questa è una ricetta facilissima e veloce! La mela in questo caso deve essere cotta al vapore o fatta cuocere in poca acqua calda, consiglio di tagliarla a pezzetti piccoli dopo averla sbucciata. Quando sarà cotta schiacciarla con una forchetta o se preferite frullatela con il minipimer o il cuoci-pappa modalità frullatore aggiungendo un goccio d’acqua se fosse troppo solida.

Cuocendo più mele potete pensare di fare una piccola scorta di omogeneizzati sottovuoto da conservare rigorosamente  in frigorifero e da consumare in pochi giorni. Usate i barattoli per sottovuoto,riempiteli di composta di mele calda, avvitate bene il tappo e capovolgeteli. Lasciateli raffreddare in questa posizione, il calore della frutta li sigillerà! Se volete essere ancora più sicuri fateli bollire in acqua calda per 15-20 minuti con il tappo ben avvitato e lasciateli nella pentola finchè non saranno completamente freddi.

 BUON APPETITO PICCOLINI!

0

Yogurt Homemade

image

Prima di iniziare lo  svezzamento del mio bimbo non avevo mai pensato di fare lo Yogurt in casa! E’ stata un’amica a farmi scoprire questa ricetta, un’amica tra l’altro a cui piace tutto fuorchè cucinare, ma che come me predilige cibi sani e freschi specialmente da quando anche lei, ha avuto il  primo figlio. Dentro di me mi sono detta, se lo fa lei posso farlo anche io! Invece la mia arroganza è stata punita: solo dopo diversi tentativi sono riuscita ad ottenere un ottimo yogurt!

Ricordate che rispetto allo yogurt confezionato il sapore risulterà più aspro: in realtà è questo il sapore naturale! Per renderlo più  dolce al palato del bambino basterà aggiungere della frutta omogeneizzata o un biscottino sbriciolato non è indispensabile mettere zucchero.Lo Yogurt può essere anche usato per creare  ricette salate: potete aggiungerlo nella pasta, nelle farinate, nella carne, ecc…all’interno del  Blog troverete abbinamenti diversi ma se  avete  suggerimenti fatevi avanti, per me sarebbe un piacere pubblicare le vostre idee!

INGREDIENTI

1 litro di latte fresco intero biologico.

1 vasetto di yogurt intero  o Fermenti lattici liofilizzati

1 termometro da cucina

Una copertina

Una pentola antiaderente.

Vasetti di vetro disinfettati in acqua bollente

Far bollire in un pentolino antiaderente il latte stando attenti che la temperatura non superi i 40 °C,attenzione passata la soglia di questa temperatura i fermenti  morirebbero ! Eliminare la pellicola che si è venuta a creare con un cucchiaio.

Preparare 7 vasetti o un recipiente di vetro richiudibile più grande,  mettere in ogni vasetto un cucchiaio di yogurt naturale intero a temperatura ambiente. In ogni vasetto aggiungete qualche cucchiaio del latte bollito facendolo filtrare con un colino e mescolare il tutto prima di aggiungere il latte restante, riempiendo tutti i vasetti.

Chiudere bene i vasetti e metterli a fermentare per almeno otto ore in un luogo riparato e caldo, come il forno SPENTO, avvolti nella coperta.Una volta pronto mettere i vasetti in frigorifero e etichettarli con la data di produzione per ricordare che la durata della freschezza del prodotto è di circa una settimana.

CONSIGLIO: Se come Yogurt di partenza usate uno realizzato da voi, dopo qualche settimana sostituitelo con un nuovo confezionato o con nuovi fermenti lattici, eviterete che l’acidità aumenti troppo!

BUON APPETITO PICCOLINI!

0

Un Frullato di Ricordi

Un Frullato Di Ricordi

Un Frullato Di Ricordi

Nella storia della mia infanzia esiste un unico e solo FRULLATO! Probabilmente è una ricetta banale ed estremamente semplice ma di una bontà unica! E’ inevitabile per me, ogni volta che ripenso a quella merenda, ricordare con emozione piccoli episodi del passato: il più forte è quello di un lontano pomeriggio passato con i miei cugini nella casa dei miei nonni materni a Forlì. Sono frammenti di una estate, ma ricordo bene il momento in cui mia mamma ci portò la merenda nella stanza che chiamavamo ” L’ ULTIMA CAMERA “, una sorta di camera-gioco che si trovava nella periferia dell’appartamento dei miei nonni destinata a noi bimbi, in cui potevamo giocare e sporcare senza problemi! Assaggio con mio figlio il frullato che gli ho preparato  e sento i profumi, il sapore e le risate; vedo le stanze, gli affetti e il sole  di quelle estati di tanti anni fa, quando non ero ancora mamma!

  Lo spazio merenda per i piccoli è un momento importantissimo: è il ritorno a casa da una gionata di scuola, è la pausa-compiti, il momento dei cartoni-animati e di stare insieme, ma soprattutto di mangiare qualcosa che abbia sapore di “CASA” ! Cucinate per loro dei BEI RICORDI!

 INGREDIENTI

Mezza Pera Matura

Mezza Banana Matura

125 gr di Yogurt Intero Naturale

Un Biscottino

Il procedimento è facilissimo: in un frullatore o nel Cuoci-pappa con opzione frullatore, fare girare e montare tutti gli ingredienti!

Se il bimbo preferisce il frullato  più liquido aggiungere un goccio di latte.Più semplice e buono di così!

BUON APPETITO PICCOLINI!