0

Polpe … Pollo

image

Vi osservo piccoli diavoli mentre mi smontate tutta la libreria lanciando senza pietà i miei preziosi manuali; con la sfacciataggine che vi caratterizza; usate i vocabolari di latino e greco per costruire castelli mentre  urlando parole senza senso ridete fino alle lacrime. Non posso far a meno di gioire!!! Qualche anno fa ad una scena così mi sarebbero venuti i brividi , tra quegli scaffali non solo ci sono per me libri importanti ma nelle loro pagine ho racchiuso tanti tantissimi ricordi! Vedendo fogli volare intuisco che state ulteriormente infierendo strappando pagine di chissà quale volume ma  ridete, vi divertite anzi siete complici … ed io  sono riuscita finalmente a mettermi a sedere da stamani e mi godo il paesaggio! Un po’ di scotch metterà tutto a posto … Mi prendo altri cinque minuti di relax e poi vi brontolo!

Vi meritate valanghe di polpette per cena !

 

INGREDIENTI:

250 gr di Petto di Pollo fresco oppure 250 gr di Petto Pollo Arrosto o Bollito

Due Cucchiai diLatte

Tre Cucchiai di Parmigiano

Pangrattato

Un Pizzico di Sale

Prezzemolo sminuzzato

Frullare il Pollo crudo o cotto insieme al Parmigiano aggiungendo il latte  e un cucchiaio di pangrattato, creando un impasto omogeneo e plastico. Condire con sale e prezzemolo sminuzzato. A questo punto fare delle piccole polpette tonde , inumidirle con un filo di olio e passarle nel pangrattato. Mettere in forno a 200° e cuocere per 15/20 minuti per la carne cotta o 30 minuti per la carne  cruda.

BUON APPETITO PICCOLINI!

 

0

Polpettine Mare Amore … E Fantasia

 

image

 Se il piccolino non mangia volentieri qualche tipo di alimento come ANCORA di SALVEZZA la POLPETTA e’ la soluzione PERFETTA!! Di tutto si può far una polpetta: verdure,legumi,carne bianca o rossa, pesce d’acqua dolce o salata ed esistono anche versioni dolci … Aprire un archivio che raccolga ricette di polpette e’ stato inevitabile! La prima ricetta con cui battezzerò la nuova categoria e’ nata in un giorno noioso di mare, il giorno giusto per ravvivare la tavola delle vacanze… scontato l’ingrediente principale : PESCE! Semplici da cucinare, ci vuole più a spiegarle che a farle, create con ingredienti leggeri per natura, sono  ottime anche fredde e perché no da portare in spiaggia o in un pic-nic estivo.

INGREDIENTI

Una Patata

Un Filetto di Merluzzo/Nasello

Un Cucchiaio di Latte

Un Cucchiaio di Parmigiano

Un Cucchiaio di Salsa di Pomodoro

Un Pizzico di Sale

Battutino di Prezzemolo ( se il bimbo lo gradisce )

PanGrattato

Olio Extra Vergine di Oliva

Far bollire la patata per trenta/quaranta minuti e cuocere al vapore il filetto di pesce una decina di minuti. In una ciotola capiente riporre il pesce ( frullato o sbriciolato ), le patate schiacciate ( usare lo schiacciapatate o la forchetta ), il latte, il parmigiano, la salsa di pomodoro, il sale e se il bimbo lo gradisce un battutino di prezzemolo.

La consistenza da raggiungere deve essere ” plastica ” effetto PONGO: se fosse troppo duro aggiungere latte, in caso contrario correggere con un po’ di pangrattato. A questo punto formare delle palline con il composto, ungerle con olio extra vergine di oliva aiutandosi con un pennello da cucina e passarle nel pangrattato. Farle cuocere in forno su una teglia ricoperta di carta da forno a 180/200 gradi per 15/20 minuti girandole a metà cottura. UNA TIRA L’ALTRA!

BUON APPETITO PICCOLINI!