Omogeneizzati

Omogeneizzati " Fai da Te "

Omogeneizzati ” Fai da Te “

Prepararli è molto semplice , veloce e perché no, anche creativo: potete decidere le composizioni di ingredienti che preferisce mangiare il vostro bimbo e inventarne sempre di nuove!

COME FARE GLI OMOGENEIZZATI IN CASA:

 Attrezzatura:

  • Una pentola per la cottura degli ingredienti
  •  Frullatore o cuocipappa
  • Vasetti con tappi ermetici per sottovuoto

OMOGENEIZZATI DI CARNE , PESCE O VERDURE

Non ha importanza la natura della materia prima, gli omogeneizzati hanno tutti lo stesso procedimento di cottura ( al vapore ) e di trasformazione ( in creme ):  create gli abbinamenti che sono più idonei ai vostri bambini e alla dieta che devono seguire… e metteteci fantasia!

Ingredienti:

  • Carne di pollo / tacchino / manzo o pesce o verdure
  • Brodo vegetale o acqua

Tagliate a piccoli pezzetti la carne o il pesce o le verdure e cuoceteli al vapore in un cestello coperto poggiato sopra una pentola di acqua in ebollizione oppure nel cuocipappa: dopo circa 20-30 minuti di cottura frullate il tutto aggiungendo un po’ alla volta  brodo vegetale o acqua calda; se avete cotto gli ingredienti usando il cuocipappa basterà frullarli all’interno del suo contenitore aggiungendo brodo o acqua se non fosse sufficiente quella che si è formata in cottura.

IL RISULTATO SARA’ UNA CREMA OMOGENEA

TECNICHE DI CONSERVAZIONE:

In Frigorifero

Se li conservate in frigorifero gli omogeneizzati devono essere consumati entro le 24 ore dalla loro preparazione.

Sottovuoto

1)    Dopo aver fatto bollire i vasetti, per disinfettarli, riempiteli con il composto, tappateli e fateli bollire in una pentola capiente tenendo conto che l’acqua deve superare di almeno 2-3 centimetri i vasetti. Se durante l’ebollizione dovesse diminuire il livello di acqua è fondamentale aggiungerla, ovviamente calda!

Dal momento in cui l’acqua comincia  a bollire devono trascorrere circa 10-15 minuti, in modo tale che i i vasetti vengano sterilizzati e sigillati. Lasciarli all’interno della pentola fino a che l’acqua non sarà completamente raffreddata; se noterete un certo affossamento significherà che i barattoli sono stati ben sigillati e l’operazione sarà riuscita!

2)    Se gli omogeneizzati vengono messi nei barattoli ancora bollenti, è possibile creare il sottovuoto capovolgendoli e lasciandoli così  fino al completo raffreddamento: al momento che li girerete noterete il risultato positivo osservando il tappo, come nella precedente operazione.

 Congelamento

Al momento che il composto è pronto, fatelo raffreddare e mettetelo in piccoli vasetti – monoporzione, chiudeteli e riponeteli nel congelatore. Semplice e veloce!

 

OMOGENEIZZATI DI FRUTTA

Anche per la frutta il procedimento e’ simile a quello degli altri omogeneizzati con alcune piccole distinzioni a seconda del frutto: la mela può essere semplicemente grattata o cotta al vapore e frullata con pochissima acqua visto che ne produce già di suo; la banana può essere schiacciata con una forchetta e mischiata alla crema di mela che alleggerisce un po’ il sapore. La prugna viene preferibilmente bollita in poca acqua per 10 – 15 minuti e frullata: dal sapore particolare consiglio di unirla a sapori dolci come mela e banana.

24 comenti su “Omogeneizzati

  1. Vorrei sapere per avere una giusta consistenza quanta carne si mette nel cuoci pappa? Ho messo 30g ma e troppo liquido …sono alle prime esperienze

    • Ciao Chiara, di solito per bilanciare le quantità io faccio 50% di carne e 50% di acqua o brodo, ma per andare sul sicuro aggiungo i liquidi piano piano mentre frullo. Se usi il cuoci pappa togli l’acqua che si forma all’interno del contenitore mettendola da parte e frulla la carne con una minima quantità … Se vedi che è troppo densa aggiungi un cucchiaio di acqua e ricomincia a frullare, continua così finché non ottieni la densità che desideri . Con il tempo troverai l’equilibrio … e’ successo anche a me!!!

    • In realtà il sottovuoto dovrebbe garantire lunghe scadenze anche di qualche mese ma sinceramente io li consumo entro le due settimane conservandoli in frigo. Se li congeli non ci sono problemi, puoi osare qualche mese e come tipologia di conservazione è da preferire nel caso di omogeneizzati di carne o di pesce. Spero di esserti stata utile … Silvia

  2. Ciao! Se voglio congelare un omogeneizzato di carne e verdura dopo averlo messo nel vasetto lo devo anche pastorizzare o mettere sottovuoto oppure una volta preparato lo posso mettere direttamente in freezer?

  3. Ciao. Quando sterilizzo i barattolini facendoli bollire, devo sterilizzare anche i tappi? Volevo inoltre sapere se i vasetti vanno riempiti fino all’orlo, come ho letto in alcuni siti, oppure lasciando spazio fra tappo e contenuto. Infine, siccome devo affrontare un viaggio di alcune ore, vorrei sapere se posso trasportare gli omogeneizzati in borsa termica fino a destinazione. Grazie

    • No i tappi non vanno sterilizzati, in teoria lo sono di già ma è essenziale che siano nuovi! Mai riutilizzare vecchi tappi perchè potrebbero non essere sicuri. Io li riempio fino ad un centimetro dall’orlo, più o meno. Per i viaggi non ci son problemi se i barattoli sono sottovuoto e trasportati in una borsa termica anche per 4/5 ore, ti sconsiglio di portare il brodo di verdure o di carne, è molto sensibile agli sbalzi termici.
      Grazie mille
      Silvia

  4. Ciao!! Grazie per le spiegazioni esaustive! Non ho ben capito i passaggi del sottovuoto: i vasetti devono bollire da pieni e poi essere capovolti, o il fatto di capovolgerli è un’alternativa?
    Inoltre, da quanti g sono i vasetti di vetro che usi e quanta pappa conservi in questo modo?

    • Ciao! Importante è farli bollire nella pentola di acqua, io per maggior sicurezza li capovolgo e li lascio raffreddare così.Nei barattoli da 150ml metto gli omogeneizzati, in quelli da 250 ml le creme di verdura.
      Grazie!
      Silvia

  5. Ciao a tutti!
    E possibile utilizzare vasetti degli omogeneizzati per conservare e pastorizzare gli omogeneizzati fatti in casa? Grazie!!!!

      • Ciao! Ho un dubbio sui tappi. Ho comprato tot vasetti e tot tappi tutto nuovi. Una volta utilizzati i tappi li butto e devo comprare dei nuovi? Grazie in anticipo per la risposta.

        • Ciao chiedo scusa ma la domanda era finita negli spam!!! Si i tappi vanno sempre comprati nuovi nel caso uno debba creare il sottovuoto. Io quelli vecchi li uso quando voglio congelare le pappe usando i vasetti di vetro … grazie e scusa ancora!

          • ciao !! Ne approfitto per una domanda … sterilizzando i tappi nell’acqua bollente con i vasetti si compromette l’efficacia della chiusura ?!? Io vorre congelare i diversi omogeneizzati !

  6. Ciao, nel caso volessi congelare gli omo di frutta, poi come li propongo alla mia bambina? li faccio scongelare nel frigo e poi glieli do così come sono il giorno dopo, o devo riscaldarli, o lasciarli a temperatura ambiente per un po?
    Inoltre quando congelo gli omo di carne nei vasetti di vetro degli omogeneizzati devo mettere una pellicola fra il tappo e il vasetto per evitare il proliferare dei batteri?
    Scusa le tante domande ma sono all’inizio dello svezzamento e ho le idee molto confuse.

  7. Ciao. Volevp sapere che differenza c’è tra il metodo di sottovuoto tramite bollitura e quello senza. Ovviamente il secondo è molto più pratico, perché si dovrebbe scegliere il promo metodo?
    Grazie mille x il chiarimento!

  8. Buonasera, per effettuare la conservazione di un vasetti solo per la giornata ad esempio devo direttamente riporti in frigo senza raffreddati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *